RONCO SCRIVIA - ROCCHE DEL REO PASSO

Percorso lungo ma panoramico ed interessante, adatto a tutti. In inverno l'esposizione a nord del tratto che sovrasta la Val Vobbia fa si che anche dopo il disgelo vi si incontrino neve e tratti ghiacciati.
Pu˛ essere abbreviato con partenza da localitÓ Minceto.

Segnavia: due X gialle.

Tempo di percorrenza: 3 ore.

Partenza: piazza della stazione FS.

Sviluppo: ponte medioevale sul Torrente Scrivia - Casa Gatti - Cascine di Ronco - Rio delle Scabie - Minceto - Bivio per Monte Reale e F˛bÚ - Costa della Baettana - Pendici del Bric dell'Aiuola - Pendici del Bric delle Ciappe - Rocca del Reo Passo.

Arrivo: il Reo Passo (m. 941 s.l.m.), uno dei monti pi¨ belli dell'entroterra ligure, ha una fisionomia inconfondibile.

La vetta nord Ŕ chiamata "Carrega del diavolo" a causa della sua particolare conformazione che la fa apparire come un "trono" in pietra.
La prima ascensione fu tentata dagli alpinisti liguri Figari e Federici ed oggi, grazie ad una ferrata, Ŕ possibile scalarlo in sicurezza.
Nel cuore della montagna vi Ŕ anche una grotta il cui ingresso, nascosto dalla vegetazione, conduce a due locali con stalattiti e stalagmiti.
Intorno a questa montagna, definita a torto o a ragione "malvagia", sono sorte innumerevoli storie e leggende.
Di certo vi Ŕ che nelle sue vicinanze, proprio presso il percorso che stiamo descrivendo, Ŕ stata rinvenuta un'ascia in pietra (databile al 3500/4000 a.C.) che rappresenta la pi¨ antica testimonianza di presenza umana nel nostro territorio.
I